INCONTRO DI FORMAZIONE S.G. – UN’ESTATE IN SALITA CON DON TONY DRAZZA

Ti sei mai interrogato sulla tua figura da educatore?

Ti sei mai chiesto chi sono e cosa vogliono i tuoi giovani?

Ti sei mai sentito inadeguato dinanzi a determinate situazioni?

Sei un giovane, cosa ti turba? Cosa non ti soddisfa?

Perché ti “vergogni” di parlare di Dio a scuola, con gli amici?

Ognuno di noi si è posto spesso, una di queste domande.

Per questo motivo, noi del settore giovani, abbiamo pensato a te, rivolgendoci a colui che con le sue “carezze”, riesce sempre a leggere nei nostri occhi, a scrivere, con la sua matita, i nostri pensieri e le frasi che vorremmo sentirci dire ogni giorno.

Siamo lieti di invitarti all’incontro il nostro ospite speciale: Don Tony Drazza! Assistente nazionale del settore giovani di Azione Cattolica, colui che è giovane ed è per i giovani e con i giovani.

Un giorno trascorso nella pienezza dell’essere educatore / giovane, per comprendere a pieno, chi sei veramente e qual è la tua missione.

Non puoi perderti questa importante occasione, Don Tony, arriverà da Roma nella nostra Sicilia, a Mazara del Vallo, proprio per TE e tu?

Che aspetti?


VENERDI 20/07/2018 [MARSALA]

Ore 15:00 → Confronto con l’Equipe diocesana del Settore Giovani

Ore18:00 → Incontro con l’Equipe diocesana del Settore Giovani e il MSAC

Ore 20:30 → Cena con il S.G. e MSAC

SABATO 21/07/2018 [MAZARA]

Ore 09:30 → Incontro di formazione per l’Equipe diocesana del Settore Giovani

Ore 15:30 → Incontro di formazione e dinamiche con i responsabili giovani ed educatori giovanissimi-giovani parrocchiali, ma anche degli alti settori. Potranno partecipare per questo momento anche tutti i nostri giovani. L’invito è rivolto anche ai sacerdoti e assistenti.

Le tematiche:
• Analisi e confronto del rapporto tra educatori e giovani;
• Analisi e confronto del rapporto tra educatori e sacerdoti ed assistenti.

Ore 18:30 → Messa
Ore 21:00 → Cena con tutti i partecipanti

Maria Chiara Parisi
Mario Li Vigni
Vicepres. SG

 

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *