PARROCCHIA SACRO CUORE IN SANTA MARIA DI GESU’ MAZARA: A.C.R. – Incontro di apertura anno 2019-20

A.C.R. – “E’ la città giusta” – Incontro di apertura anno 2019-20

Iniziano le attività dei ragazzi dell’Azione Cattolica della Parrocchia Sacro Cuore in Santa Maria di Gesù di Mazara del Vallo (TP). Sabato 9 novembre 2019 alle ore 16.00 tutti i gruppi hanno iniziato a “abitare” nella “città giusta” per dirigersi verso il nuovo cammino associativo 2019-20.

Accolti in parrocchia dal gruppo educatori e dal parroco don Giuseppe LUPO, i ragazzi hanno potuto ascoltare il brano biblico Mt. 25, 21-46 che accompagnerà il percorso educativo dei ragazzi nel ricevere, durante il prossimo anno per alcuni e in seguito per gli altri, i sacramenti dell’iniziazione cristiana.

I 175 ragazzi partecipanti, in seguito suddivisi per fasce di età 6-8, 9-11, 12-14 e Giovanissimi, hanno percorso le tappe a loro disposizione per poi poter scoprire, grazie ai giochi, i propri educatori pronti a indirizzarli verso l’ambientazione scelta per ogni singolo gruppo per poi presentarla a casa di Gesù.

Il cammino dell’A.C.R. è una speciale esperienza di Chiesa che nasce proprio dal cuore di ogni comunità parrocchiale e che attraverso originali iniziative di fraternità ed esperienze comunitarie rispondenti all’età, dona a ogni ragazzo la possibilità di incontrare personalmente il Signore Gesù.

E allora come tutte le genti si riuniranno davanti al Signore e si porranno delle domande, come scrive l’evangelista Matteo nel brano biblico “Lo avete fatto a me”, anche i ragazzi si pongono le proprie domande di vita: quando abbiamo fatto a te Signore qualcosa del genere? E quando non lo abbiamo fatto? Essi saranno chiamati a riflettere e a darsi delle risposte.

Risposte che troveranno nellAbitare la città giusta. Infatti, quest’anno, uscendo dalla dimensione parrocchiale i ragazzi andranno a scoprire attraverso la visita alle Istituzioni, Servizi, Parchi, Strutture come coniugare il verbo abitare. Un verbo che per essere coniugato bene dovrà essere accompagnato da altri quattro verbi, sottolinea don Giuseppe: amare, ascoltare, accogliere, aspettare. <<Solo coniugando bene tutti questi verbi sarà possibile abitare in una città giusta per tutti dove al centro di tutto troviamo Gesù con accanto il nostro fratello più piccolo>> conclude don Giuseppe.

L’evento si è concluso con la partecipazione dei ragazzi, giovani e adulti alla Celebrazione Eucaristica durante la quale gli educatori hanno ricevuto dal parroco la benedizione e il mandato pastorale per il nuovo anno appena iniziato.

“ Lo avete fatto a me …. nella città giusta”

Mazara del Vallo, lì 10 novembre 2019

L’addetto stampa

Alberto ALAGNA

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *