PARROCCHIA SACRO CUORE IN SANTA MARIA DI GESU’ MAZARA: Campo Educatori anno 2022-23

“ANDATE DUNQUE …RAGAZZI CHE SQUADRA – CAMPO EDUCATORI 2022-23”

Si è svolto sabato 29 e domenica 30 ottobre 2022 il Campo Educatori dei membri dell’Azione Cattolica Italiana della Parrocchia Sacro Cuore in Santa Maria di Gesù di Mazara del Vallo (TP).

L’evento, organizzato dal Consiglio A.C. Parrocchiale si è svolto presso la Casa di Spiritualità – Oasi Bartolomea Capitanio di Rampinzeri Santa Ninfa (TP).

“Andate dunque/Ragazzi che squadra” il titolo del campo che è iniziato con il raduno alle ore 15,00 in parrocchia per poi raggiungere l’Oasi Rampinzeri. Il campo, dopo la preghiera iniziale, che è stata composta da un campione sportivo pallavolista Kirk Kilgour, costretto su una sedia a rotelle a seguito di un grave infortunio, è entrato nel vivo della partita con la presentazione dei temi e argomenti che accompagnerà la squadra degli educatori per due giorni. Subito si è passati alla lettura e alla riflessione del brano biblico, dell’anno associativo, Matteo 28,16-20 “Andate dunque”.

Sono seguiti i commenti e le riflessioni personali: <<Si è potuto parlare senza guardare l’orologio e senza fretta, in serenità, dopo la domanda di vita, che quest’anno è “Vieni con me”, e, dato che quest’anno il tema è la squadra e i giochi di squadra, si è proceduto con una piccola partita di pallavolo, alla fine della quale, la squadra vincente ha potuto ricevere l’indizio per trovare il tesoro di quest’anno e cioè i compagni di viaggio e il gruppo che quest’anno è stato affidato loro>> – dice Graziella Responsabile A.C.R..

La sera si è conclusa con una veglia/adorazione eucaristica molto partecipata e molto sentita.

La domenica del 30 ottobre è stato illustrato il cammino associativo per il nuovo anno 2022-23 che interesserà i settori dell’AC: “Fatti di voce” per adulti, “Tutti i santi giorni” per Giovani, “Il primo passo” per Giovanissimi e “Ragazzi che squadra” per l’ACR. Dopo pranzo si è celebrata la santa messa, presieduta da don Giuseppe Lupo e in seguito si è fatta la verifica del campo educatori. Quest’anno la verifica ha viaggiato sulle ali della commozione, si sono esternati molti sentimenti e si è fatto partecipe gli altri delle proprie emozioni anche le più buie.

<<Un campo semplice ma intenso – ha dichiarato Luciano presidente dell’Associazione – semplice nella struttura ma intenso nei contenuti. Contenuti che sono stati caratterizzati dal sentimento dell’amicizia e della condivisione di emozioni anche molto personali da parte di tutti i partecipanti>>.

Due giornate intense di condivisione, ascolto e preghiera caratterizzate da momenti di emozioni e commozioni forti che ogni educatore ha voluto condividere con gli altri. Si è riscoperto la bellezza di essere squadra nella gioia e nel doloro, squadra senza “se” e senza “ma”. Una squadra in cui il suo allenatore dice ai suoi giocatori:

“Vieni con me, facciamo meno, facciamolo meglio e facciamolo insieme”.

Buon cammino

Mazara del Vallo, lì 1 Novembre 2022

L’addetto stampa AC parrocchiale

Alberto ALAGNA

L’ A.C. accoglie il nuovo Vescovo Mons. Rev. Angelo GIURDANELLA

Con grande gioia e profonda gratitudine eleviamo a Dio il ringraziamento per averci donato, attraverso la volontà del nostro amatissimo Santo Padre Papa Francesco, come Pastore della Chiesa di Mazara del Vallo S.E. Rev. Mons. Angelo GIURDANELLA.

Il suo ingresso in diocesi avvenuto il 15 ottobre 2022 ci ha regalato una giornata ricca di emozioni in un’atmosfera di festa e di speranza per la ripartenza. Presenti i ragazzi, i giovani, gli adulti e gli adultissimi di A.C. arrivati in festa da tutte le parrocchie della diocesi.

Restano impresse le parole dell’omelia che ci invitano ad abitare le periferie esistenziali, spirituali e materiali per stare dalla parte degli eletti di Dio.

Un servizio di amore a favore di tutti, specialmente dei più piccoli e poveri, degli emigranti e dei profughi, un servizio che nasce da Gesù e dal fatto che lui ha scelto di servirci, di “dare la sua carne”.

Un servizio che impegna tutti, ognuno con il proprio ruolo e carisma, per superare ogni forma di divisione, operando come Aronne e Cur che hanno sostenuto le braccia in preghiera di Mosè, così da permettere a Giosuè di vincere la battaglia, così anche noi tutti come comunità ecclesiale dobbiamo sostenere i presbiteri e il nostro Vescovo nella preghiera di intercessione a Dio e nel loro ministero.

L’Azione Cattolica augura a S.E. Mons. Angelo GIURDANELLA che il suo ministero nella nostra diocesi sia fecondo di opere e raccolta di frutti nel fiducioso affidamento al Signore che guida le nostre vite.

 

MOSTRA SU ARMIDA BARELLI – Una santità laicale

Si svolgerà dal 26 al 30 luglio 2022 presso il Chiostro del Seminario Vescovile di Mazara del Vallo la mostra sulla vita della beata Armida Barelli.
Beatificata lo scorso 30 aprile 2022 da papa Francesco, Armida Barelli è stata fondatrice e animatrice della Gioventù Femminile di Azione Cattolica. Girò tutta l’Italia per chiamare le ragazze e le giovani all’impegno ecclesiale e civile. Collaborò con Padre Gemelli per dare vita a un Istituto secolare femminile e all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Con la sua intensa vita spirituale e l’instancabile attività organizzativa ha precorso i tempi contribuendo ad aprire strade nuove per il ruolo della donna nella vita della Chiesa e della società. Docile all’azione dello Spirito Santo ha saputo affrontare con straordinario coraggio sfide nuove e sostenere opere profetiche che ancora oggi si rivelano ricche di frutti pastorali, sociali e culturali. E’ stato un modello di Santità laicale.

La mostra sarà visitabile dal 26 al 30 luglio dalle ore 18.00 alle ore 22.00.-

In allegato la locandina con il programma della mostra

.

Mazara del Vallo, lì 24 Luglio 2022

L’addetto stampa AC Diocesana
Alberto ALAGNA

PREGHIERA PER LA PACE RUSSIA – UCRAINA

Di fronte alle notizie di venti di guerra tra Russia e Ucraina che in questi giorni riempiono i nostri telegiornali, e accogliendo l’appello di preghiera di Papa Francesco, l’Azione Cattolica Diocesana non può rimanere impassibile e il Consiglio Diocesano ha pensato di coinvolgere i propri soci organizzando un momento di preghiera comunitaria che arrivi a sensibilizzare le coscienze degli uomini di potere che hanno in mano le sorti di migliaia di nostri fratelli e sorelle che in questi giorni vivono nell’incertezza e nella paura.

Pertanto chi vuole, in questo periodo incerto, può pregare ogni sera alle ore 21,00 nelle proprie case, con i propri familiari, accendendo una candela o nelle parrocchie il sabato o la domenica in comunione con tutti i fedeli prima, durante o alla fine della Celebrazione Eucaristica chiedendo la cessazione dell’escalation della Russia nei confronti dell’Ucraina e la fine della crisi.

Nella raccolta multimediale troverete lo schema della preghiera. Buona preghiera a tutti voi.

Mazara del Vallo, lì 16 Febbraio 2022

 

 

L’addetto stampa AC Diocesana

Alberto ALAGNA