DIARI DI AC: Festa 150 anni di AC – dagli occhi di due accierrine

DIARI DI AC - WEB

Eravamo tutti alla stazione di Marsala ad aspettare il treno, c’era un pò di confusione ma a me non importava, ero pronta a trascorrere un giorno con tutta la diocesi di Mazara per festeggiare i 150 anni dell’ACR.
È stato un’esperienza bellissima, abbiamo giocato facendo riferimenti ai 150 anni e abbiamo anche cantato e ballato gli inni dei vari anni. È stato un modo per conoscere altre perosne, ma anche per conoscere meglio il ruolo che l’ACR ha avuto.
Abbiamo visto tante foto e documenti che raccontavano la sua storia e come abbia affrontato i momenti brutti e belli.
È stato come se noi avevamo vissuto ogni anno, perché l’ACR non è solo una sigla, ma una grande famiglia che ti aiuta a cresce.

Maria Sofia Lamia

Quando sono arrivata all’ACR ero molto timida… Ora sono cambiata come un bruco che diventa farfalla.
È buffo ma allo stesso tempo affascinante pensate che milioni di ragazzi sono diventati come me e hanno continuato, sono rimasti per il piacere di farlo, senza ricompense e così voglio fare anche io.
Dire “150” significa solo pronunciare tre cifre, ma viverli è una cosa diversa… l’ACR li ha vissuti, ma l’azione cattolica siamo noi e tutti quelli prima, non hanno mai mollato e il 15 Aprile 2018 eravamo tutti lì a festeggiare l’ACR, un’associazione, un pezzo di storia.
La mostra è stata fantastica.
Ora siamo milioni e milioni ma all’inizio erano solo in due Mario Fani e Giovanni AcquaderniCarla Galfano

 

DIARI DI AC: Festa 150 anni di AC – dagli occhi di una giovanissima

DIARI DI AC - WEB

Giorno 15 aprile nei locali del seminario vescovile di Mazara del Vallo, si è svolto il centocinquantesimo compleanno dell’AC. Eravamo tutti emozionati e felici, di spegnere tutti insieme ben 150 candeline che racchiudono la storia del passato e del presente e ci siamo augurati di poterlo rivivere con vigore ed entusiasmo nel futuro.

Noi giovani e giovanissimi abbiamo avuto l’opportunità di riflettere e meditare su delle parole magiche, SOGNO, GUIDA, CONOSCENZA, CONDIVISIONE, che giorno dopo giorno, segnano e accompagnano il nostro sentiero di crescita umana e spirituale e nello stesso tempo, ci permettono di fortificare con coraggio e determinazione il nostro progetto futuro. Continue reading

DIARI DI AC: Festa 150 anni di AC – dagli occhi un adulto

DIARI DI AC - WEB

La prima parola che mi viene da dire è “GRAZIE AC”.
Grazie per i tanti volti noti che mi stanno accanto in sala, seduti a poca distanza uno dall’altro, che mi ricordano i tanti vissuti della mia esistenza, momenti veri di una vita insieme nel nome e nel segno del Signore.
Ci ha uniti la preghiera, la riflessione, l’azione. E’ lì, in AC, che abbiamo riscoperto la nostra vera umanità, nei limiti e nei talenti.
Poi lentamente si abbassano le luci, i bambini ed i ragazzi sono andati in altri luoghi per festeggiare a modo loro, ed iniziano a scorrere sullo schermo le immagini di uno storico filmato con i fotogrammi ingialliti di coloro che hanno ben incarnato nel tempo lo spirito associativo. Continue reading

DIARI DI AC: Campo giovani diocesano 2017 ‘Vivere in Bellezza’

DIARI DI AC - WEB

Dal 25 al 28 Agosto 2017 si è svolto il campo diocesano per giovani ‘Vivere in bellezza’, presso l’oasi Bartolomea Capitanio di Rampinzeri.

Per i 13 ragazzi che hanno partecipato, il campo è stato un momento di arrivo e di partenza, un momento per riflettere e per pregare. Un momento carico di forti emozioni, di confronti, di condivisione, di raccoglimento e soprattutto di divertimento. Continue reading

DIARI DI AC: Angela racconta l’incontro a Cristo Re

DIARI DI AC - WEB

angela-galetti

Angela Galetti

Ciao a tutti!! Sono Angela, ho 16 anni e vivo a Mazara Del Vallo.

Sabato 13 maggio ho assistito ad un incontro diocesano nella mia parrocchia, ovvero Cristo Re. È stato molto interessante e coinvolgente non solo dal punto di vista educativo ma ha trasmesso in noi emozioni diverse da quelle che si provano durante i soliti incontri.

Abbiamo iniziato conoscendoci con il vecchio gioco del passarci la palla per poi finire ad ascoltare due canzoni con messaggi significativi come “l’amore nelle nostre vite”; l’amore che è alla base della nostra cristianità.

L’incontro è finito meravigliosamente condividendo dolci e molte risate! Spero non sarà l’ultimo ma l’inizio di un lungo percorso 😊

 

Angela Galetti

Referente MSAC Mazara