AZIONE CATTOLICA ITALIANA DIOCESI MAZARA – Convegno settore Adulti, “Ero straniero ..lo sono ancora?”

CONVEGNO SETTORE ADULTI – ERO STRANIERO …. LO SONO ANCORA?

Domenica 11 novembre 2018 u.s. il settore adulti dell’A.C. diocesana ha organizzato, presso l’aula magna del Seminario Vescovile, l’incontro dibattito dal titolo “Ero forestiero… lo sono ancora?” per riflettere insieme sul significato e il valore di questo tema così pertinente per la vita cristiana e di ogni uomo.

Il dibattito è stato coordinato dai vice presidenti adulti dell’AC Piero Fina e Maria Caracci.
Il confronto dopo i saluti della presidente Enza Luppino è iniziato con la testimonianza di don Mario Pellegrino, missionario comboniano, in Sud Sudan ordinato da poco sacerdote.
Don Mario rifacendosi alle parole di Gesù “Ero forestiero e mi avete accolto “ delinea i tratti dell’accoglienza cristiana: “Vivere la vita con un sogno” che trasformi il mondo in meglio di come lo abbiamo trovato.

Molto toccante è stata la visione del cortometraggio “ROSSO – La vera storia falsa del pescatore Clemente” del regista trapanese Antonio MESSANA che ha analizzato il tema dell’immigrazione e dell’accoglienza non solo dal punto di vista di chi lascia tutto per andare incontro alla “vita” ma anche di chi resta solo e deve convivere con la sua solitudine e la delusione di non essere riuscito a realizzare un futuro migliore per chi è andato via; ha cercato di dare dignità a tutti coloro che sono naufragati e hanno trovato la morte nel nostro mare.
Don Pino Biondo assistente unitario dell’Azione Cattolica diocesana afferma che tutti siamo chiamati a una riflessione che si trasformi in un’assunzione di responsabilità e di azioni concrete nel vivere quotidiano.

Importanti sono state le riflessioni dei presenti all’incontro alla luce delle esperienze vissute e soprattutto del documento predisposto da Papa Francesco in “Venti punti” per la promozione di una solidarietà più efficace verso i migranti e i rifugiati.

Al di là delle polemiche, delle leggi sbagliate o mancanti, noi di Azione Cattolica siamo convinti che è un argomento molto complesso ma, prima di ogni differenza, siamo persone umane e ogni essere umano ha il diritto di “vivere la Vita” e in quanto tale accoglienza significa anche condividere uno sguardo, un sorriso, un saluto, una parola gentile.

Mazara del Vallo, lì 22.11.2018

Il Presidente diocesano Enza LUPPINO

L’addetto stampa diocesano Albero ALAGNA

PARROCCHIA SACRO CUORE IN SANTA MARIA DI GESU’ MAZARA – ACR Inizio attività 2018 – 19 “Ci prendo Gusto”

A.C.R.  2018 – 19 “Ci prendo Gusto”

Iniziano le attività dei ragazzi dell’Azione Cattolica della Parrocchia Sacro Cuore in Santa Maria di Gesù di Mazara del Vallo (TP). Sabato 17 novembre 2018 alle ore 16.00 tutti i gruppi hanno iniziato a mettere le mani in pasta per “prenderci gusto” al nuovo cammino associativo 2018-19.

Accolti in parrocchia dal gruppo educatori e dal parroco e assistente Don Vincenzo ALOISI, i ragazzi hanno potuto ascoltare il brano biblico Lc. 10, 38-42 che accompagnerà il percorso educativo dei ragazzi nel ricevere, durante il prossimo anno per alcuni e in seguito per gli altri, i sacramenti dell’iniziazione cristiana.

I 162 ragazzi partecipanti, in seguito suddivisi per fasce di età 6-8, 9-11, 12-14 e Giovanissimi, hanno osservato gli ingredienti a loro disposizione per poi poter scoprire, grazie al gioco di conoscenza “a cosa servono”, i propri educatori pronti a cucinare insieme con loro la pietanza più succulenta da presentare al tavolo di Gesù.

Il cammino dell’A.C.R. è una speciale esperienza di Chiesa che nasce proprio dal cuore di ogni comunità parrocchiale e che attraverso originali iniziative di fraternità ed esperienze comunitarie rispondenti all’età, dona a ogni ragazzo la possibilità di incontrare personalmente il Signore Gesù.

E allora come le sorelle Marta e Maria protagoniste del brano biblico dell’evangelista Luca “di una cosa sola c’e’ bisogno”, anche i ragazzi si pongono le proprie domande di vita; alcuni vedono Gesù come un amico che ascolta, altri come un amico che deve dare loro qualcosa. Essi riceveranno risposte diverse al proprio bisogno e metteranno in discussione le proprie abitudini e ciò che spesso viene dato per scontato, come le relazioni e il modo di gestirle.

L’ambientazione di quest’anno è il mondo variegato e gustoso della “cucina” il luogo più vissuto di una casa, il luogo dove s’incontrano le persone care e dove è possibile saziare la propria fame gustando qualcosa di buono. La cucina, luogo anche dell’attesa e dove educare al rispetto, il luogo dei gesti d’amore, dell’identità e delle radici, luogo di convivialità del sapore e del sapere.

L’evento è terminato con la partecipazione dei ragazzi alla Celebrazione Eucaristica durante la quale gli educatori hanno ricevuto dal parroco la benedizione e il mandato pastorale per il nuovo anno appena iniziato.

“ Io in A.C.R.Ci prendo gusto”

Mazara del Vallo, lì 18 novembre 2018

L’addetto stampa AC parrocchiale

Alberto ALAGNA

SEMINARIO SETTORE ADULTI – ERO STRANIERO … LO SONO ANCORA ?

 

Il settore adulti dell’Azione Cattolica Diocesana ha organizzato domenica  11 novembre 2018 alle ore 16,00 presso l’aula magna del seminario vescovile  di Mazara  un incontro dibattito dal titolo “ ERO STRANIERO … LO SONO ANCORA ?“

L’iniziativa è mirata ad un confronto  sul tema immigrati  dal    salvataggio in mare, all’accoglienza  sia a livello locale che nazionale. Continue reading

AZIONE CATTOLICA ITALIANA – A.C.R. Festa del Ciao 2018, Ci prendo gusto con …te

AZIONE CATTOLICA RAGAZZI – FESTA DEL CIAO DIOCESANA 2018

“Ci prendo gusto … con Te”

Si è svolta Domenica 28 ottobre 2018 presso i locali del Boccone del Povero della Parrocchia Madonna del Paradiso di Mazara del Vallo (TP), la Festa del Ciao dei Ragazzi dell’Azione Cattolica Diocesana.

All’evento hanno partecipato circa 300 persone tra, bambini, ragazzi, giovani e educatori provenienti da tutte le parrocchie della diocesi, dove è presente l’articolazione A.C.R. che sono stati accolti dai membri dell’Equipe A.C.R. con a capo la Responsabile Giacoma Fazio e dalla Presidente diocesana Enza Luppino.

“Ci prendo gusto”, questo il titolo della giornata, un gusto d’amore, di gioia, di fratellanza, di condivisione che coinvolge, nell’ambientazione della cucina, tutti i ragazzi dell’ACR che durante questo nuovo anno si cimenteranno con le mani in pasta a preparare pietanze succulente da presentare alla tavola del Signore.

Gli inni del passato e i numerosi bans interpretati dai gruppi giovani parrocchiali, sono stati la cornice dell’accoglienza e hanno permesso di respirare subito un clima di gioia e di grande amicizia. Un’atmosfera resa più gioiosa dalla presenza del nostro Vescovo S.E. Domenico MOGAVERO che ha voluto portare il suo saluto a tutti i ragazzi presenti. <<Non abbiate paura a “pungervi” con gli alimenti della natura che utilizzate per cucinare>>, ha detto S.E. ai ragazzi presenti, << se riuscirete a resistere al fastidio della puntura, scoprirete che quello che vi sembrava brutto e da scartare dopo diventa bello e gustoso. >>, facendo riferimento a una sua esperienza culinaria.

Dopo il momento dei giochi in stand, tanto attesi dai ragazzi e la pausa pranzo a sacco, è stata celebrata la Santa Messa officiata da don Nicola Patti, assistente diocesano dell’A.C.R., il quale nella sua omelia ha suggerito ai ragazzi di stare sempre allegri e gioiosi perché noi siamo molto fortunati di avere come Maestro Cuoco Gesù che ci aiuta sempre quando Gli chiediamo aiuto.

La festa è terminata con l’intervento del Presidente diocesano Enza Luppino il quale nel ringraziare tutti i partecipanti e in particolare, rivolgendosi ai ragazzi, ha detto di cercare sempre di essere gioiosi e prenderci gusto su tutto quello che si fa sia in famiglia, tra gli amici, all’ACR e a scuola.

<<Preparare un pranzo speciale spesso ci mette in crisi, perché vogliamo di solito puntare in alto, con specialità inaudite, contorni altamente coreografici …beh non sempre l’occhio vuole la sua parte; credo con fermezza che ci sono ingredienti semplici che donano odori e sapori indimenticabili, perché cucinati con passione nella cucina del cuore, che con temperatura costante non brucia il buon pasto, ma lo rende saporito e appetitoso lasciando in bocca il sapore dell’unità e della condivisione. Buon inizio a tutti e grazie per la grande corresponsabilità dei vari gruppi parrocchiali che dedicano il loro tempo per testimoniare la gioia di Gesù risorto>>. Questo è il pensiero che ha espresso la Responsabile diocesana A.C.R. Giacoma Fazio a termine giornata.

“Buon cammino …con gusto”

Mazara del Vallo, lì 30 ottobre 2018

 

Alberto ALAGNA
Addetto Stampa Azione Cattolica Diocesana

AZIONE CATTOLICA ITALIANA – A.C.R. Festa del CIAO 2018

AZIONE CATTOLICA RAGAZZI – FESTA DEL CIAO 2018

“Ci prendo gusto”

Tutti a tavola, domenica 28 ottobre 2018 alle ore 09.00, presso i locali del Boccone del Povero della Parrocchia Madonna del Paradiso di Mazara del Vallo (TP) per gustare la FESTA DEL CIAO 2018 della diocesi di Mazara.

Anche quest’anno l’Equipe A.C.R. diocesana vuole fare assaporare a tutti i ragazzi, un’esperienza di Festa, per cogliere e vivere intensamente la bellezza di Gesù Maestro, che con immensa bontà, dolcezza e prelibatezza desidera incontrarci per preparare insieme, con entusiasmo e passione, un piatto speciale da mangiare e gustare. Un piatto che quest’anno, durante il percorso formativo e attraverso l’ambientazione della CUCINA, ci aiuterà a saziare la fame e la sete d’amore e d’amicizia dosando e amalgamando gli ingredienti del cuore per riscoprire il sapore, l’odore e il gusto delle cose buone e belle.

Allora pronti per andare tutti a tavola alla FESTA DEL CIAO DIOCESANA domenica 28 ottobre 2018 dalle ore 9.00 alle 16.00 presso il BOCCONE DEL POVERO della PARROCCHIA MADONNA DEL PARADISO, di Mazara del Vallo (TP).

Mazara del Vallo, lì 21 ottobre 2018

Ci prendo gusto

Alberto ALAGNA
Addetto Stampa Azione Cattolica Diocesana